domenica 25 marzo 2012

LANGHE

Ahhh le Langhe!
Paesaggi estremamente rilassanti, cibo e vino ottimo, gente ospitale.
Un week end coi fiocchi trascorso con amiche, su e giù per i colli, da Barolo a La Morra, da Alba a Barbaresco, insomma...due giorni bellissimi!

Qualche indirizzo DOC:
Azienda Agricola San Biagio, Località San Biagio, 98, Santa Maria di La Morra, dove potrete acuistare e degustare una varietà notevole di vini quali Dolcetto, Nebbiolo, Pelaverga, Barbera, Barbera Superiore, Barolo e qualche "mix" sperimentale.


Dove dormire?
All'Eremo della Gasprina, in Frazione Santa Maria di La Morra, dove verrete coccolati dalla cucina dello Chef Alesandro Sampò, docente, chef olimpico e attualmenteb interessato alla cucina naturale. Noi abbiamo già prenotato un corso di cucina con lui per Luglio!!!


Questi, i meravigliosi croissantes preparati per noi :-)
Il modo per iniziare la giornata con il piede giusto!

Per cena consiglio il Ristorante La Cantinetta, in Via Roma 33, a Barolo.
Famosissimo (e delizioso) il raviolone con spinaci e uovo servito con burro fuso e parmigiano.
Degno di nota anche il dolce, un bunet sopraffino!

Infine, non si possono lasciare le Langhe senza portare a casa un intero scatolone di Pasta d'Alba, prodotta solo con farina biologica. Un occhio di riguardo Dario, il gestore, lo ha per gli intolleranti: oltre alla ormai conosciuta pasta di mais o kamut, lui propone anche quella di quinoa, di miglio e di amaranto...da provare!!!
Il labortorio si trova a Diano d'Alba, via Alba-Cortemilia 50.


17 commenti:

  1. Invidia...Grazie per le informazioni utilissime! Un fine settimana così ti rimette in pace! Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara! sì guarda, se sei un po' stressata dal lavoro (e dalle clienti!!!) ti consiglio davvero un fine settimana del genere. ti rimette a nuovo!

      Elimina
  2. Ma chebei posti, che bello poter viaggiare... baci

    RispondiElimina
  3. Ma lo sai che sono stata nelle Langhe per tre volte? Due volte in occasione di Cheese e una terza perché volevamo esplorarla a fondo ;) e non contenta forse ci tornerò fra qualche settimana ;D
    Un bacio salamandrina adorata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma bravissima!!!!
      fammi poi sapere :-)
      un bacino a te tesoro!

      Elimina
  4. ma che bel giretto che vi siete fatte!!!!
    nelle langhe si nascondono tesori favolosi, grazie mille per avercene fatti scoprire qualcuno :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì davvero un bel giretto. ne vale la pena!

      Elimina
  5. Bellissima zona e belle foto...complimenti per il tuo bel weekend!Ciao, un abbraccio!:)

    RispondiElimina
  6. ma ciao Cinzia, quanto tempo che non passo a salutarti e invece tu hai pubblicato tanti bei post :) e mi hai fatto fare qualceh giretto... sono sempre così "statica" anche anche qualche bella foto e un racconto mi fanno felice :)
    baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao a te!!!
      bentornata :-)))
      dai spero di fare ancora qualche viaggettino così ti racconto cibo e paesaggi.
      un bacio!

      Elimina
  7. Che belli ed evocativi i titoli "geografici" di questi ultimi post....
    Le Langhe sono un posto in chi vorrei andare da tanto... Questo post mi sarà utile quando mi deciderò!!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DEVI andarci ross! bellissimi posti, rilassanti e il cibo..il cibo!!!!!! ottimo

      Elimina
  8. Che posti meravigliosi, complimenti per le foto!Ciao

    RispondiElimina
  9. che belle foto rilassanti e quante cose buone!!!
    baci sabina

    RispondiElimina
  10. Ah, che bella atmosfera...mia madre era langarola, di narzole...-) e a la morra sono andata da felicin..
    Ah, per la ricetta che andava e veniva, non era blogger..ero io che pasticciavo!! Ma alla fine sono riuscita a postare la parmigiana!!:-)

    RispondiElimina